Il mondo del teatro in lutto, morto Luca Ronconi

Pubblicato il

È morto ieri sera a Milano l'attore e regista Luca Ronconi. La conferma è arrivata dal Piccolo Teatro di Milano. Nato l'8 marzo 1933 avrebbe compiuto tra pochi giorni 82 anni. A quanto si è appreso la morte potrebbe essere stata causata da un virus, che il maestro avrebbe contratto di recente e che avrebbe complicato la sua situazione, già compromessa dalla dialisi. ''Oggi sulla facciata del teatro alla Scala la bandiera sarà esposta a mezz'asta". Lo ha annunciato lo stesso teatro milanese in un comunicato stampa, rivolgendo "un pensiero affettuoso agli amici del Piccolo Teatro in questo momento di lutto".

Ronconi ha mosso i primi passi come regista teatrale nel 1963, con la compagnia di Corrado Pani e Gianmaria Volonté. Negli anni successivi si è fatto notare come esponente dell’avanguardia teatrale, per arrivare alla fama anche fuori dai confini nazionali nel 1969 con 'L’Orlando furioso' di Ariosto nella versione di Edoardo Sanguineti. Nel corso degli anni ha collaborato con diverse istituzioni teatrali, tra cui la Biennale di Venezia, di cui è diventanto direttore della sezione teatro dal 1975 al 1977. Nel biennio successivo, 1977-1979, ha fondato e diretto il laboratorio di progettazione teatrale di Prato. Sono gli anni di spettacoli memorabili, tra cui 'Orestea' di Eschilo 1972, 'Utopia' da Aristofane 1976, 'Baccanti' di Euripide 1977, 'La torre di von Hofmannsthal' 1978. Nel 1989 è andato a Torino a dirigere il teatro Stabile dove è rimasto fino al 1994. Qui ha realizzato un imponente allestimento (oltre sessanta attori) de 'Gli ultimi giorni dell'umanità' di Karl Kraus, al Lingotto (1991). Poi è passato alla guida del teatro di Roma (dal 1994 al 1998), dove nel 1996 ha diretto 'Quer pasticciaccio brutto de via Merulana' di Gadda e l'anno successivo ha messo in scena uno dei pochi drammi inediti della sua carriera, il 'Davila Roa' di Alessandro Baricco, che ha ricevuto un'accoglienza negativa e 'I fratelli Karamazov' di Dostoevskij 1998.

Luca Ronconi

Luca Ronconi

Con tag Cronaca

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post