Obama: ''Isis ha in ostaggio una nostra cooperante''

Pubblicato il

''Gli Stati Uniti stanno facendo tutto quello che è in loro potere per salvare una donna americana nella mani dell'Isis''. Lo afferma il presidente americano, Barack Obama, in un'intervista alla Nbc. La donna, una cooperante 26enne, di cui non sono state diffuse le generalità, è stata catturata lo scorso anno in Siria. Il segretario generale dell'Onu, Ban ki-Moon, ha condannato "nei termini più forti il barbaro assassinio" del giornalista giapponese Kenji Goto da parte dell'Isis. "La sua morte - ha affermato - sottolinea la violenza a cui tanti sono sottoposti in Iraq e in Siria". Il segretario generale delle Nazioni Unite ha quindi lanciato un nuovo appello "al rilascio incondizionato di tutti gli ostaggi detenuti dall'Isis" e da altri gruppi di estremisti.

Barack Obama

Barack Obama

Con tag Mondo

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post