Omicidio Elena Ceste, il marito resta in carcere

Pubblicato il

Resta in carcere il marito di Elena Ceste, per cui i legali avevano chiesto la scarcerazione. Dal tribunale del Riesame è arrivata una risposta negativa per Michele Buoninconti, accusato dell'omicidio della moglie e dell'occultamento del suo cadavere. Le motivazioni della decisione saranno depositate entro cinque giorni.

Secondo i giudici del Riesame, l'omicidio non sarebbe stato premeditato ma sarebbe avvenuto d'impeto. "Aspettiamo di leggere le motivazioni del Riesame ma, se i giudici hanno escluso la premeditazione, la posizione di Michele Buoninconti si alleggerisce". E' il commento dell'avvocato Alberto Masoero, che con la collega Chiara Girola assiste l'uomo.

Michele Buoninconti

Michele Buoninconti

Con tag Cronaca

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post