Cosentino trasferito dal carcere di Secondigliano, in cella aveva un iPod

Pubblicato il

L'ex sottosegretario Nicola Cosentino è stato trasferito dal carcere di Secondigliano di Napoli, dove era detenuto, in un penitenziario fuori dalla Campania. Lo riferisce la Repubblica. Il provvedimento è stato adottato in seguito a una perquisizione all'interno della cella, disposta lo scorso fine settimana dal pm Fabrizio Vanorio e dal procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli, nell'ambito di un'indagine del pool antimafia. Un agente penitenziario - secondo quanto riferisce La Repubblica - risulta indagato. Cosentino è in carcere da un anno in attesa di giudizio per varie ipotesi di reato collegate al clan camorristico dei Casalesi.
 

Nicola Cosentino

Nicola Cosentino

Con tag Cronaca

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post