Napoli, 32enne avvelena il figlio di due anni e si toglie la vita

Pubblicato il

Una 32enne e il suo bimbo di due anni sono stati trovati morti nel letto di un'abitazione di Melito, in provincia di Napoli. Entrambi erano sporchi di sangue. Secondo gli inquirenti la donna, Anna Esposito, ha prima ucciso il figlio avvelenandolo e poi si è suicidata usando un coltello. A trovare i corpi sono stati il fratello e la sorella della donna. La 32enne si era da poco separata dal marito.

Napoli, 32enne avvelena il figlio di due anni e si toglie la vita

Con tag Cronaca

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post