Assunzioni Aes, resa dei conti tra Mauri e Ferraioli

Pubblicato il da Roberta Salzano

Assunzioni all'Aes, il consigliere di opposizione Pasquale Mauri lancia strali. Nel mirino il bando per l'assunzione di personale nella società partecipata, sospeso a maggio su indicazione dell'ex primo cittadino, per l'eccessivo numero di domande pervenute, come è riportato sul sito istituzionale. Duemila le istanze giunte in via Stabia tra operatori ecologici, parcheggiatori e addetti alla manutenzione del verde pubblico.

«Durante il quinquennio precedente è stata fatta una battaglia sulle assunzioni all'interno dell'Aes - ha attaccato Mauri durante un'intervista radiofonica - perché avvenivano con metodi clientelari. Ebbene quella procedura sta continuando quindi significa che operavamo bene. Dopo esserci resi conto, che occorreva garantire partecipazione a tutti, ci siamo attivati per indire un concorso, per l'elaborazione di una graduatoria a scorrimento. Da notizie certe gli elenchi definitivi sono pronti ma non sono stati divulgati perché alcuni esponenti della maggioranza insistono per la riapertura dei termini, per far partecipare i loro sostenitori».

«Non capisco come potremo riaprire i termini dell'avviso pubblico - ha puntualizzato il sindaco Cosimo Ferraioli - per agevolare qualcuno. Mauri è così esperto in favoritismi che potrebbe darci suggerimenti. La verità è che dopo le dimissioni del vecchio CdA abbiamo nominato il nuovo, che dovrà eleggere i componenti della commissione chiamata a esaminare le istanze pervenute. Dopo cinque anni di utilizzo sfrenato del lavoro interinale all'interno dell'Aes aspettare cinque mesi mi sembra il minimo, per garantire il corretto espletamento dell'avviso pubblico». Sul fronte interno invece si punta a rivedere i contratti applicati ai dirigenti, per procedere alla riduzione dei compensi.

Fonte: Il Mattino di Salerno del 3 ottobre 2015

Assunzioni Aes, resa dei conti tra Mauri e Ferraioli

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post