Operazione ''Enigma'', 21 arresti tra Nord Italia e Albania

Pubblicato il

Ventuno arresti tra il Nord Italia e l'Albania e sequestri di beni per 10 milioni, di 1000 kg tra droga e sostanze da taglio e di due raffinerie in provincia di Verona e di Trento. E' il primo bilancio di un vasto blitz contro il traffico internazionale di stupefacenti, che vede impegnati oltre cento finanzieri del nucleo di polizia tributaria di Venezia-Gico, con il supporto dello Scico, e del personale della polizia albanese. L'organizzazione era strutturata in cellule, sul modello dei gruppi terroristici, per continuare a lavorare anche in caso di arresto di alcuni affiliati. I codici anti intercettazioni venivano cambiati ogni settimana: da qui il nome dato all'operazione "Enigma", la famosa macchina per cifrare messaggi usata dai nazisti nella Seconda guerra mondiale.

Operazione ''Enigma'', 21 arresti tra Nord Italia e Albania

Con tag Cronaca

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post