Abusivi nelle case Iacp, inutile il ricorso al Tar

Pubblicato il da Roberta Salzano

Sgomberato da un alloggio Iacp perché abusivo, presenta ricorso al Tar. I fatti risalgono allo scorso settembre quando la responsabile dell'ufficio Patrimonio del Comune, Angela Marciano, dopo la diffida presentata dall'istituto autonomo per le case popolari di Salerno, ha emesso un'ordinanza di sgombero per una famiglia, in via Cristoforo Colombo.

Secondo quanto scritto nel provvedimento, l'alloggio sarebbe stato occupato per anni senza titolo. Già a maggio il nucleo era stato diffidato a lasciare libero l'appartamento, nel quartiere di edilizia popolare costruito dopo il terremoto. Scaduti i termini l'alloggio non è stato liberato e l'Iacp ha chiesto all'ente di piazza Crocifisso di intervenire con una propria ordinanza. Così il 9 settembre con un provvedimento ad hoc il Comune ha disposto che entro dieci giorni venisse abbandonato l'alloggio e che contestualmente venissero consegnate le chiavi all'Iacp. Inoltre ha chiarito che in caso contrario sarebbe stato chiesto l'intervento delle forze dell'ordine, aggiungendo che gli interessati avrebbero potuto presentare ricorso al giudice ordinario.

A settembre la famiglia ha impugnato l'ordinanza davanti al Tar di Salerno per chiederne l'annullamento, ma il tribunale ha rinviato la decisione al giudice ordinario, non entrando nel merito della questione. In attesa quindi che venga prodotto il ricorso all'autorità competente, polizia locale e carabinieri dovrebbero garantire il rispetto del provvedimento emesso dall'ufficio Patrimonio. Sullo sfondo una situazione di disagio sociale, che coinvolge diverse famiglie in città, che la giunta Ferraioli ha deciso di fronteggiare ricorrendo al baratto amministrativo. Previsto per il 2016 lo stanziamento di 50mila euro per 50 cittadini in difficoltà, che potranno beneficiare di riduzioni o saranno esentati dal pagamento dei tributi prestando lavori socialmente utili, per un importo individuale di 900 euro. Ora si attende il via libera del consiglio comunale.

Fonte: Il Mattino di Salerno del 19 novembre 2015

Abusivi nelle case Iacp, inutile il ricorso al Tar

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post