Caso di meningite al primo circolo, avviata la profilassi

Pubblicato il da Roberta Salzano

Meningite sospetta al primo circolo didattico di Angri. L'allarme è scattato sabato sera quando un bambino di quattro anni, che frequenta la scuola dell'infanzia in via Adriana, è stato ricoverato al reparto di pediatria dell'ospedale di Nocera Inferiore dove sarebbe giunto con febbre alta e macchie rosse sul corpo. In un primo momento i sanitari hanno ipotizzato, che si trattasse di varicella.

Poi le difficoltà respiratorie del piccolo hanno reso necessario il trasferimento all'ospedale Cotugno di Napoli dove è stato accertato che si tratta di meningite. Il bambino risulta vaccinato per meningococco; attualmente di questo battere ne sono noti 13 tipi, ma solo cinque sono rilevanti dal punto di vista clinico e capaci di provocare malattia ed epidemie. Avviata anche la profilassi per coloro che sono stati in contatto col bambino, compresi i compagni di classe, mentre non è stata disposta nessuna chiusura straordinaria dell'istituto; le lezioni riprenderanno mercoledì dopo lo stop per il referendum antitrivelle del 17 aprile.

© Riproduzione riservata

Caso di meningite al primo circolo, avviata la profilassi

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post