Inchiesta petrolio, indagato anche il capo della Marina

Pubblicato il

Si allarga lo scandalo petrolio. Anche il capo di Stato maggiore della Marina, l'ammiraglio Giuseppe De Giorgi, è indagato per traffico illecito di rifiuti nell'inchiesta di Potenza, che ha già fatto dimettere l'ex ministro Federica Guidi. Secondo fonti di stampa, come il compagno dell'ex ministro, De Giorgi è indagato per associazione per delinquere finalizzata al traffico di influenze, per una storia riguardante l'Autorità portuale di Augusta. Secondo quanto riportano La Repubblica, "a settembre scorso è stato notificato un avviso di proroga delle indagini al capo di Stato maggiore della Marina". Il quotidiano ricorda come De Giorgi, in scadenza di mandato, sia tra l'altro "l'ideatore di Mare nostrum" e il suo nome "sia circolato negli ultimi mesi per una candidatura al vertice della Protezione civile".

Giuseppe De Giorgi

Giuseppe De Giorgi

Con tag Cronaca

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post