Un dossier anonimo accusa l'ammiraglio De Giorgi: ''Spese fuori controllo''

Pubblicato il

Nel giorno in cui il tribunale del Riesame di Potenza esamina gli atti dell'inchiesta sul petrolio in Basilicata spunta un dossier anonimo che accusa l'ammiraglio Giuseppe De Giorgi, implicato nelle indagini e ora accusato di "comportamenti disinvolti e spese milionarie nel suo ruolo di capo di Stato maggiore della Marina. Un plico sarebbe stato recapitato a palazzo Chigi, al ministero della Difesa e a magistrati. All'interno un dossier dettagliato sull'attività di De Giorgi negli anni in cui ha gestito la marina militare.

Tra i molti episodi citati dall'anonimo anche la decisione di modificare in corsa il progetto di una fregata commissionata al cantiere di Muggiano di Fincantieri, per adeguare lo standard delle cabine e del quadrato destinati agli ufficiali e all'ammiraglio. Una modifica che avrebbe comportato un aggravio di costi di 30 milioni di euro. Nei giorni scorsi il Capo di Stato maggiore della Marina (intercettato per diversi mesi dalla Squadra mobile e più volte tirato in ballo dai presunti componenti del quartierino) aveva chiesto di essere ascoltato dai magistrati potentini: venerd ìrisponderà a diverse domande, tra cui quelle legate alle mosse, per la legge navale e per decisioni riguardanti l'Autorità portuale di Augusta.

Giuseppe De Giorgi

Giuseppe De Giorgi

Con tag Cronaca

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post