Papa Francesco scrive e conforta l'ex ranger malato di tumore

Pubblicato il da Roberta Salzano

Lettera aperta a Papa Francesco per chiedere aiuto per Antonio Attianese. A inviarla è stato Carlo Chiariglione, collega dell'ex ranger dell'Esercito italiano malato di tumore per contatto con l'uranio impoverito, dopo aver partecipato a due missioni in Afganistan tra il 2002 e il 2003. «Da oltre dodici anni - ha scritto Chiariglione - Antonio lotta con discrezione e non comune dignità la battaglia più grande della sua vita contro due nemici inaspettati cinici e spietati. Il primo è la malattia, o meglio una serie di metastasi che lo stanno portando verso una fine crudele e dolorosa. Il secondo è l'istituzione che ha servito e difeso con onore, ma che per non riconoscere le proprie responsabilità, i propri doveri e le proprie mancanze, gli volta le spalle isolandolo, privandolo di una tutela amministrativa e della dignità di soldato, di padre, di marito, di figlio e di uomo».

Parole che non sono cadute nel vuoto perché il santo padre due giorni fa ha risposto alla missiva, esprimendo ad Antonio e alla sua famiglia tutta la sua vicinanza e comprensione per i sacrifici finora sostenuti e le ingiustizie subite. L'appello ad intervenire al più presto è stato rinnovato anche al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al quale Antonio aveva già scritto lo scorso dicembre, affinché alla moglie Maria e ai due figli possa essere riconosciuto ciò che spetta loro per legge. Intanto dopo la marcia della solidarietà organizzata dall'associazione Assoranger, che ha percorso lo stivale partendo dalla Valle d'Aosta fino a Sant'Egidio del Monte Albino, continuano le iniziative a sostegno di Antonio le cui condizioni di salute sono drammaticamente peggiorate. I colleghi del militare hanno promosso l'acquisto in rete di un ulivo sistemato due giorni fa davanti alla sua abitazione. Una scelta non casuale perché l'ulivo è simbolo di pace, forza, fede, vittoria e onore.

Il Mattino di Salerno del 9 giugno 2017

Papa Francesco scrive e conforta l'ex ranger malato di tumore

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post