Area di sosta ex Mcm, tariffe ridotte

Pubblicato il da Roberta Salzano

Sosta a pagamento nel parcheggio delle ex Mcm, si cambia di nuovo. Dopo le polemiche sollevate dai commercianti del centro urbano, che solo un anno fa avevano chiesto l'aumento delle tariffe per favorire un maggiore riciclo delle auto e poi si sono opposti agli aumenti e alla soppressione del frazionamento, l'amministrazione Ferraioli ha rivisto le scelte effettuate lo scorso novembre. E con un nuovo provvedimento ha deciso di ridurre la tariffa oraria da 1 euro a 0,50 centesimi e di prevedere un frazionamento di 0,30 centesimi per una sosta minima di trentasei minuti. Mentre a fondo Caiazzo, dove secondo il nuovo piano si pagherà 0,50 centesimi ogni due ore, sono stati predisposti venti posti auto liberi. Anche se per ora l'area sarà ancora incustodita. 

Resteranno invece inalterati i quattro profili di abbonamenti attivati per commercianti, residenti, dipendenti pubblici, di banche e aziende: uno da 45 euro mensili valido per tutti gli spazi dove sono previste strisce blu e uno da 35 euro mensili per piazza Annunziata, Corso Vittorio Emanuele, via Matteotti, l'area delle ex Mcm e fondo Caiazzo. A questi corrispondono due pacchetti annuali rispettivamente da 400 e 300 euro.

I moduli per presentare domanda vanno presentati all'ufficio per le relazioni col pubblico del Comune o nella sede dell'Angri Eco Servizi, in via Stabia. Infine è stato introdotto un preavviso di sanzione da 10 euro forfettari, denominato biglietto di cortesia, che potrà essere pagato entro ventiquattro ore dall'apposizione. 

Il Mattino di Salerno del 21 gennaio 2018

Area di sosta ex Mcm, tariffe ridotte

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post