Si dimette un commissario, stop al concorso per vigili

Pubblicato il da Roberta Salzano

Presunta incompatibilità con i candidati, si dimette uno dei componenti della commissione d'esame per l'assunzione di quattro vigili urbani. Si tratta del comandante della polizia locale di San Marzano Sul Sarno Gennaro Perulli. Slitta la convocazione per gli esami orali fissata per il 15 gennaio alla quale sono stati ammessi in diciannove. In attesa di individuare il sostituto il presidente della commissione, Antonio Lo Schiavo, ha con un avviso informato tutti i partecipanti, che entro il 31 gennaio sarà pubblicata la nuova convocazione. Il prossimo step sarà l'individuazione del sostituto. A quattro anni dall'avvio delle procedure di selezione per il concorso arriva il terzo stop.

Lo scorso settembre, invece, i carabinieri della locale stazione hanno sequestrato le schede di valutazione dei partecipanti e gli elaborati. L'acquisizione degli atti sarebbe scattata dopo circostanziate denunce. I candidati hanno sostenuto la seconda prova il 27 luglio scorso al liceo scientifico don Carlo La Mura, dopo tre anni di stand-by. I militari si sarebbero concentrati in particolare sul lavoro prodotto dalla commissione d'esame. Il concorso per l'assunzione di quattro agenti part-time a tempo indeterminato è stato indetto dal comune di Angri a maggio del 2014. Oltre mille candidati hanno sostenuto i test preselettivi e di questi 156 sono stati ammessi alla prima prova il 9 aprile 2015. Poi a distanza di due settimane è arrivata la denuncia di una donna, che si era iscritta al concorso ma non si era presentata ai quiz ritrovandosi nell'elenco degli ammessi.

In quella circostanza i verbali sono stati sequestrati e dagli accertamenti sono emerse difformità in altri tre casi; con candidati prima esclusi per aver apposto in maniera errata i codici a barre sulle prove, determinando la variazione a ribasso dei punteggi conseguiti, e poi ammessi. Le indagini però non sarebbero giunte a una svolta e gli atti sono stati dissequestrati. L'iter è stato di nuovo interrotto per le elezioni amministrative e solo a maggio del 2017 i componenti della commissione incaricata di valutare i candidati sono stati sostituiti, tra assenti per malattia e funzionari andati in pensione. 

Il Mattino di Salerno del 9 gennaio 2018

Si dimette un commissario, stop al concorso per vigili

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post