Appalto milionario per le luci, i dubbi di Milo. La replica di Ferraioli: gara a evidenza pubblica, niente violazioni

Pubblicato il da Roberta Salzano

Concessione alla società Fenix Consorzio Stabile della manutenzione, della messa in sicurezza e dell'ammodernamento della rete della pubblica illuminazione comunale, per 22 anni a un costo di 13milioni di euro. Attacco del consigliere di opposizione Alberto Milo. «Il 28 dicembre 2017 quando il responsabile del procedimento ha affidato il servizio al Consorzio, costituito e morto in sei mesi, utilizzato come una scatola vuota perché i lavori li farà un'altra società - ha detto - ha commesso una distrazione grave: manca il certificato Antimafia. Questo progetto di finanza è stato bocciato dai due impiegati del Comune presenti in commissione mentre il presidente, proveniente da Ottaviano e nominato con una procedura discutibile, ha assegnato un punteggio di 50 consentendone l'ammissione».

Altro nodo da sciogliere, secondo Milo, riguarda l’iter seguito: «Come si fa a verificare che l’offerta presentata è congrua se alla procedura di gara ha partecipato una sola azienda? La gestione della pubblica illuminazione è stata consegnata in mano a una sola persona, che decide quando accendere e spegnere le luci».

Per conto del Consorzio, lavorerà infatti la neonata società di progetto Angri illuminazione scarl con sede a Pompei, dove il dirigente amministrativo Francesco Mirante è stato coinvolto in un'inchiesta, per presunte tangenti, riguardo la gestione dei servizi cimiteriali.

«Ho fornito tutti i chiarimenti del caso - ha replicato il sindaco Cosimo Ferraioli - è stata effettuata una gara a evidenza pubblica diversamente da quanto fatto dall'ex amministrazione, di cui il consigliere faceva parte, con la Soget. Le procedure le seguono i funzionari, una volta che la politica dà gli indirizzi fondamentali. Allo stato attuale non mi sembra ci siano violazioni normative». 

Il Mattino di Salerno del 13 aprile 2018

Appalto milionario per le luci, i dubbi di Milo. La replica di Ferraioli: gara a evidenza pubblica, niente violazioni

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post