Debiti fuori bilancio, i revisori dicono no

Pubblicato il da Roberta Salzano

La motivazione è incompleta e mancano i requisiti di pubblica utilità e arricchimento per il Comune. Con queste motivazioni il collegio dei revisori dei conti ha relazionato al commissario prefettizio, Alessandro Valeri, di non approvare i debiti fuori bilancio derivati dalla mancata sottoscrizione dei contratti tra l'ente e le ditte, che da ottobre a maggio hanno garantito trasporto scolastico, mensa e asilo nido. Settori per i quali l'ex responsabile dei servizi sociali, Alfonso Toscano, aveva proceduto in regime di proroga, rinviando le procedure di gara. Una situazione, che coinvolge anche i 25 lavoratori del progetto Apu, inquadrati da dicembre nel progetto finanziato dalla Regione, ma operativi già da ottobre. Nel documento i revisori non hanno quantizzato l'ammontare dei debiti e hanno invitato la responsabile degli affari generali a trasmettere tutto alla Corte dei Conti

Una situazione, che sul profilo gestionale rientra nelle responsabilità di Toscano, sostituito a marzo da Antonio Lo Schiavo, nominato con decreto del sindaco Cosimo Ferraioli. Mentre sul profilo politico era nota all'ex assessore alla pubblica istruzione Caterina Barba.
 
Il Mattino di Salerno del 6 agosto 2019
Nella foto l'ex assessore Caterina Barba

Nella foto l'ex assessore Caterina Barba

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post