Servizi elettorali, in aiuto a Valeri arriva un nuovo commissario

Pubblicato il da Roberta Salzano

Dopo la nomina del sub commissario Valentino Antonetti, esperto in materia contabile, arriva un secondo sub commissario ad Angri. Si tratta di Roberto Amantea, inviato dalla Prefettura su richiesta del commissario Alessandro Valeri perché specializzato nella gestione del servizio elettorale. Il supporto è stato chiesto in seguito alle difficoltà, che l'ufficio elettorale del Comune sta vivendo da mesi, tra provvedimenti disciplinari e denunce che stanno mettendo a dura prova i rapporti tra gli impiegati e la tenuta dei servizi. Una decisione quella di Valeri, di essere affiancato da due sub commissari, che fa assumere alla direzione dell'Ente i connotati di una gestione straordinaria. Anche se l'udienza di merito sul ricorso presentato dal sindaco, Cosimo Ferraioli, contro il provvedimento di sospensione della Prefettura è stata fissata al 4 dicembre
 
I RISVOLTI
 
Al Comune non è stato ancora notificato il decreto di scioglimento, a firma del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. In attesa dei risvolti giudiziari Amantea dovrà organizzare il servizio elettorale a pochi mesi dalle prossime amministrative, facendo i conti con le baruffe interne. Il collegio dei revisori dei conti ha accertato un ammanco sugli incassi delle carte di identità elettroniche, così a marzo l'ex agente contabile in servizio all'anagrafe è stato denunciato e sospeso dal servizio per sei mesi senza stipendio. Poi le responsabili dei settori affari generali e ragioneria hanno denunciato alla locale stazione dei carabinieri altri due impiegati, uno dei quali destinato impropriamente alla funzione di agente contabile, non essendo il suo profilo conforme alla mansione assegnata.
 
Il regolamento di contabilità del Comune prevede, che a monitorare tutti gli incassi sia il settore ragioneria e non il responsabile del settore anagrafe, denunciato per mancato controllo. A luglio è stato nominato il nuovo agente contabile per il rinnovo dei documenti e il suo sostituto. Step, quest'ultimo, che come comunicato in un un avviso pubblicato sul sito istituzionale dell'ente avviene solo su prenotazione. Una situazione, che ha determinato ritardi e rallentamenti con disservizi per i cittadini. Gli ammanchi accertati sono spalmati su periodi diversi e finora non hanno portato a individuare un responsabile. Mentre i due impiegati sono in attesa dei provvedimenti della commissione disciplinare e dovrebbero essere destinati ad altre mansioni.
 
Il Mattino di Salerno del 25 settembre 2019
 
 
 
 
 
 
 
Servizi elettorali, in aiuto a Valeri arriva un nuovo commissario

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post