Sos sepolture, al cimitero si bloccano le esumazioni

Pubblicato il da Roberta Salzano

Sos sepolture al cimitero di Angri, a tre mesi dal blitz dei carabinieri che ha portato al sequestro dei porticati perché pericolanti, della sala autoptica e di quella destinata ai necrofori perché in precarie condizioni igienico-sanitarie. Per due volte la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore ha respinto la richiesta di dissequestro presentata dal Comune, per liberare l'area destinata allo stoccaggio temporaneo dei rifiuti cimiteriali. 

Una circostanza, che da giugno ha determinato il blocco delle esumazioni mentre la ricerca di un sito alternativo dove depositare i materiali non ha prodotto risultati. Al punto che c'è il rischio di una nuova emergenza, finora scongiurata per la disponibilità di buche. Al momento ne sono rimaste cinque ma la situazione è destinata a peggiorare nei prossimi giorni. Nessun piano B è stato individuato dal commissario prefettizio Valeri e dall'ufficio patrimonio
 
IL RESTYLING
 
Sul fronte dei lavori, invece, è in fase di ultimazione il recupero dei porticati, interdetti agli utenti dal 4 giugno a causa del distacco di intonaco. Per il loro restyling sono stati stanziati dal Comune 18mila euro, in regime di somma urgenza per manutenzione ordinaria e straordinaria. Da completare i lavori nella sala autoptica mentre i locali utilizzati dai necrofori sono tutt'ora off-limits. Il criptoportico e il frontespizio dei porticati sono stati oggetto di lavori di ristrutturazione da parte dell'amministrazione Ferraioli nel 2017, per un importo di 100mila euro. 
 
Poi c'è stato uno stop lungo due anni, nel corso dei quali si è proceduto a spicconare l'intonaco danneggiato e a transennare le zone più a rischio. I lavori sono stati affidati alla ditta Gallo srl e la loro approvazione è stata necessaria, per ottenere il dissequestro di alcune zone del cimitero ma non ancora di tutte, dopo le prescrizioni imposte da Asl e vigili del fuoco
 
Il Mattino di Salerno del 17 settembre 2019
 
Nella foto l'area adibita allo stoccaggio dei rifiuti

Nella foto l'area adibita allo stoccaggio dei rifiuti

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post