Case popolari a via Satriano, il Tar annulla la graduatoria

Pubblicato il da Roberta Salzano

Assegnazione di 48 alloggi popolari a fondo Satriano; il Tar annulla la graduatoria definitiva. Il provvedimento è arrivato dopo il ricorso presentato da una famiglia alla quale la commissione aveva attribuito un punteggio inferiore, assegnandole un alloggio non consono a quello che le spettava in base alla formazione del nucleo familiare. Così la donna si è rivolta al tribunale amministrativo, che ha rideterminato il punteggio attribuitole e ha annullato la graduatoria definitiva. Ora è tutto da rifare e potrebbero essere riviste anche le posizioni degli altri assegnatari. 

 
L'ORDINANZA
 
Il complesso è stato realizzato dall'istituto per le case popolari di Salerno, per coloro che abitavano nei container post-terremoto. Ordinanza di sgombero, invece, per un'altra famiglia che ha occupato abusivamente un appartamento nel complesso dei 139 alloggi di proprietà del Comune, in via La Mura. Alla famiglia sono stati concessi quindici giorni per lasciare l'abitazione, dopo la diffida dell'Iacp. In caso contrario si procederà allo sgombero coatto. 
 
Una vicenda, che si trascina da tre anni e che ha visto a marzo del 2017 figli e parenti di assegnatari di case popolari occupare dodici appartamenti a fondo Messina, tutti sgomberati in un'operazione di polizia di Stato, carabinieri, polizia locale e vigili del fuoco.
 
Il Mattino di Salerno del 10 novembre 2019
Case popolari a via Satriano, il Tar annulla la graduatoria
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post