Parcella legale di 278mila euro, Comune condannato a pagare

Pubblicato il da Roberta Salzano

Spettanze non corrisposte al legale Giovanni Longobardi, il tribunale di Nocera Inferiore condanna il Comune al pagamento di 278mila euro. L'ordinanza di assegnazione delle somme è stata emessa dopo che l'ente, che non si è costituito in giudizio, ha dichiarato improcedibile la richiesta di impignorabilità delle somme. Una vicenda che si è sviluppata tra il 1998 e il 2005 e ha visto il legale occuparsi della difesa dell'ex sindaco Umberto Postiglione, raggiunto in quegli anni da due avvisi di garanzia per l'emergenza rifiuti e l'utilizzo della palestra Galvani da parte delle associazioni. L'altro procedimento ha invece coinvolto l'ex capo dell'ufficio tecnico, per abuso e omissioni d'atti d'ufficio con la disposizione delle misure cautelari. Entrambi gli imputati sono stati assolti nei vari gradi di giudizio.

 
IL PARERE

A marzo del 2011 l'ex segretario generale Lucia Celotto ha chiesto il parere alla Corte dei Conti, dopo che l'ex giunta Mauri ha approvato la transazione tra l'ente e il legale, fissando in 400mila euro le somme da corrispondere al legale per le prestazioni rese. La proposta ha ricevuto il parere sfavorevole dei revisori dei conti e della Corte dei Conti perché <<le spese legali per la difesa di dipendenti e amministratori assolti sono prive di impegno spesa e gli accordi transattivi non sono equiparabili a debiti fuori bilancio, provenienti da sentenze esecutive>>.

Una vicenda che non ha mancato di generare polemiche specie per l'affidamento della difesa ad un legale esterno. A sollevare il caso l'ex consigliere di opposizione Eugenio Lato. <<Nonostante in quel periodo l'ufficio legale del Comune fosse costituito da tre avvocati interni, si è deciso di affidare la difesa all'esterno - ha detto - senza considerare a quanto sarebbero lievitati i costi. Una negligenza destinata ad avere ripercussioni sulla comunità, anche a distanza di tempo>>.
 
Il Mattino di Salerno del 14 novembre 2019
Parcella legale di 278mila euro, Comune condannato a pagare

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post