Angri, in consiglio la sfiducia contro la dirigente scolastica

Pubblicato il da Roberta Salzano

Approderà nel consiglio comunale del 28 maggio la mozione di sfiducia contro la dirigente del primo circolo didattico Maddalena Iannone. A proporla i consiglieri di maggioranza Giusy D'AntuonoDiana Speranza D'AntuonoCiro CalabreseCristian MontellaMaria Giovanna
 
FalconeCarmen Fattoruso e Alberto Barba. Nel mirino la responsabile dell'istituto Alfonso Maria Fusco, finita negli ultimi mesi nel mirino dei genitori, a causa della gestione della pandemia. 
Sul caso è stata presentata una interrogazione parlamentare da parte dell'onorevole del M5S Virginia Villani ed è tuttora in corso una ispezione disposta dal ministero dell'istruzione.
Gli ultimi due casi si sono registrati a inizio maggio a causa della presenza di due casi Covid, che hanno interessato bambini e hanno reso necessaria la quarantena di intere classi. 
 
Sotto accusa anche questa volta la mancata sanificazione delle classi da parte di ditte specializzate e il trasferimento dei piccoli da un padiglione all'altro a causa di un guasto alle toilette, non risolto tempestivamente. Nell'assise convocata in modalità virtuale si discuterà inoltre del piano delle alienazioni e della nascita della società consortile con i comuni di Corbara, Sant'Egidio e Scafati. Mentre si attende l'approvazione in giunta del bilancio di previsione, necessario per riprogrammare le attività dell'ente, attualmente con una gestione in dodicesimi. 
 
Il Mattino di Salerno del 21 maggio 2021
Angri, in consiglio la sfiducia contro la dirigente scolastica

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post