La scuola Opromolla messa in vendita, Ferraioli nel mirino dell'opposizione

Pubblicato il da Roberta Salzano

Sta facendo discutere la decisione dell'amministrazione Ferraioli di mettere in vendita la scuola media statale Opromolla, per un valore di 500mila euro. È quanto deciso nel piano delle alienazioni approvato di recente dalla giunta e valido per i prossimi tre anni. Gli studenti dell'istituto attendono il completamento dei lavori di costruzione del terzo circolo didattico in via Dante Alighieri, dove dovranno essere collocati a causa dell'alto numero di iscritti e quindi accorpati alla scuola Galvani. Nel 2017 sono stati effettuati lavori di messa in sicurezza del fabbricato in via Cervinia, ma il trasferimento degli studenti non è ancora avvenuto. Perché i lavori di completamento della nuova scuola non sono stati ancora ultimati. 
 
Un'odissea lunga venti anni, che ha visto nelle scorse settimane revocare unilateralmente l'incarico al coordinatore per la sicurezza del terzo circolo didattico Arturo D'Oriano. Una rescissione avvenuta quando la consegna dei lavori è in dirittura di arrivo. Per l'adeguamento dell'ultimo piano della nuova scuola, oggetto in questi anni di numerosi raid vandalici, a giugno dell'anno scorso sono stati stanziati dall'amministrazione 260mila euro dai fondi residui della legge, per la ricostruzione post-terremoto. 
 
Ad accendere i riflettori sulla decisione di vendere l'istituto Opromolla è stato il consigliere di opposizione Alberto Milo, che ha detto: <<Ormai nella nostra città tutto ciò che è pubblico viene svenduto ai privati. Prima ancora di inaugurare il nuovo edificio scolastico, dove i lavori sono inspiegabilmente fermi da mesi, i nostri amministratori hanno pensato bene di mettere in vendita la scuola ancora frequentata dai ragazzi. Non posso accettarlo>>. A oggi gli immobili messi in vendita dal Comune, compresi i locali commerciali in via Baden Powell, non hanno ancora trovato acquirenti.   
 
Il Mattino di Salerno del 16 maggio 2021
 
La scuola Opromolla messa in vendita, Ferraioli nel mirino dell'opposizione

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post