Angri - Strade gruviera dopo le piogge, la manutenzione è un flop

Pubblicato il da Roberta Salzano

Strade gruviera e disagi ad Angri. Le piogge incessanti di questi giorni hanno fatto emergere tutte le falle della manutenzione stradale, compromessa inoltre dai lavori eseguiti da Enel e Gori. Le situazioni più critiche si registrano in via Papa Giovanni XXIII dove il rifacimento dell'asfalto ha interessato anche l'attraversamento pedonale rialzato, installato nel 2017 dal Comune subito dopo l'incrocio con via dei Goti.

 
Una disattenzione che interessa anche gli attraversamenti in via Dante Alighieri e quelli predisposti lungo il tratto di collegamento tra via Nazionale e Corso Vittorio Emanuele. Situazione critica anche in via Satriano, che si presenta piena di buche e asfalto dissestato. In questo tratto di strada continua a non reggere il sistema per la raccolta delle acque piovane, realizzato nel 2018 dall'ufficio lavori pubblici e costato 100mila euro di fondi comunali. Asfalto rialzato anche in via Ponte Aiello via del Monte
 
Da un lato quindi i lavori eseguiti non a regola d'arte, dall'altro una manutenzione che non riesce a essere efficace nonostante le continue determine di liquidazione pubblicate sul sito istituzionale dell'ente, in favore delle ditte locali. Per il 2022 l'ufficio ha previsto un investimento di 150mila euro tra manutenzione ordinaria e straordinaria, da affidare in modo diretto alla ditta che sarà individuata attraverso la procedura di gara aperta predisposta dal responsabile.
 
Il Mattino di Salerno del 12 dicembre 2021
In foto via Satriano

In foto via Satriano

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post