Angri - Chianiello ostaggio di roghi e rifiuti, controlli ko

Pubblicato il da Roberta Salzano

<<Chianiello>> in balìa degli incivili, tra roghi e rifiuti. È quanto si è consumato nell'area pedemontana in occasione della gita fuori porta di pasquetta. Quest'anno nessun controllo è stato predisposto dall'amministrazione Ferraioli diversamente da quanto accaduto durante l'emergenza da Covid 19. In quella circostanza, infatti, fu previsto un servizio congiunto di pattugliamento di agenti della polizia locale e volontari delle guardie ambientali.

Proprio i controlli in materia ambientale - fortemente voluti dall'assessore delegato Maria Immacolata D'Aniello - sono fermi al palo da mesi, col risultato che interi quartieri delle periferie nord e sud della città continuano a essere trasformati in micro discariche di rifiuti.

Angri - Chianiello ostaggio di roghi e rifiuti, controlli ko

Con tag Geolocal

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post