Isis, decapitato uno degli ostaggi giapponese

Pubblicato il

E' stato decapitato uno dei due ostaggi giapponesi nelle mani dei fondamentalisti dell'Isis. Lo riferisce il Site, il sito americano di monitoraggio dei jihadisti sul web. La vittima è Haruna Yukawa. Il Site riferisce di un video dove il secondo ostaggio, Kenji Goto Jogo, mostra l'immagine dell'esecuzione e implora per la sua vita presentando le nuove richieste degli estremisti. "Guardate la foto del mio compagno di prigionia Haruna massacrato nella terra dell'Isis. Eravate stati avvertiti".

Queste le parole pronunciate dal giornalista Kenji Goto Jogo. L'ostaggio ucciso era un contractor. Nel video, che dura due minuti e 56 secondi ed è stato inviato via mail alla moglie, Kenji Goto Jogo presenta la nuova richiesta dei suoi rapitori: il rilascio dell'aspirante kamikaze Sajida al-Rishawi, attualmente in carcere in Giordania. Infine l'uomo rivolge un appello alla stampa e al governo del suo Paese: "Amo mia moglie e le mie due figlie. Chiedete alla stampa di continuare a fare pressione sul governo perché esaudisca le richieste, così io potrò vivere". ''Un atto imperdonabile e oltraggioso". Così il premier giapponese Shinzo Abe ha definito il nuovo video rilasciato dai jihadisti dell'Isis nel quale si vede uno dei due giapponesi sequestrati dallo Stato islamico, che mostra la foto del compagno che sarebbe stato decapitato. Abe ha poi chiesto il "rilascio immediato" dell'altro ostaggio.
 

Isis, decapitato uno degli ostaggi giapponese

Con tag Mondo

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post