Maltempo, cinque vittime nel Centro Italia

Pubblicato il

Due persone sono morte per cause legate al maltempo nel Beneventano. Sale così a cinque il bilancio delle vittime delle forti piogge che dopo aver battuto Abruzzo e Lazio si sono spostate sulla Campania. Mercoledì un uomo è morto a Tagliacozzo, nell'Aquilano, colpito da un fulmine, mentre una donna è stata travolta da una frana. In Ciociaria, un 51enne è stato "inghiottito" con la sua auto da una voragine. Al momento le vittime accertate a Benevento sono due, un uomo e una donna. Quest'ultima, una 70enne, è stata travolta dall'acqua nella propria abitazione a Pago Veiano. Nella contrada Varoni di Montesarchio, il titolare di un deposito è morto invece per un malore mentre ripuliva lo scantinato allagato.

"Per fronteggiare l'emergenza è in arrivo l'esercito". Così il sindaco di Benevento Fausto Pepe che parla di una "intera città martoriata". "Nella zona alta ci sono stati smottamenti - ha spiegato - mentre la zona bassa è sommersa dall'acqua per l'esondazione dei fiumi Calore e Sabato. Stiamo lavorando per arginare i danni".

Continua l'allerta anche in Sicilia: a Catania, Messina e Trapani le scuole sono rimaste chiuse. A Caltanissetta un treno in servizio sulla tratta Palermo-Catania, nei pressi di Villafiorito è uscito dai binari per l'esondazione di un torrente che ha causato uno smottamento. Due persone, il macchinista e una viaggiatrice, sono rimasti lievemente contusi.

Maltempo, cinque vittime nel Centro Italia

Con tag Cronaca

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post