Raid israeliano su Gaza, morta una donna incinta e la figlia di 4 anni

Pubblicato il

L'aviazione israeliana ha compiuto un raid su Gaza: il bilancio è di almeno due morti, una madre trentenne e la sua figlioletta di 4 anni, la cui casa è crollata. Lo riferisce Haaretz, che sottolinea che l'operazione sia arrivata dopo che il sistema di difesa antimissilistico Iron Dome aveva intercettato un razzo proveniente dalla Striscia. Le forze armate israeliane hanno spiegato, che il raid ha centrato due siti in cui venivano fabbricate e stoccate armi. L'abitazione in cui si trovavano le due vittime era già stata distrutta lo scorso anno dalle bombe israeliane.

Una donna palestinese kamikaze si è fatta saltare in aria a bordo di un'auto vicino ad un posto di blocco israeliano in Cisgiordania, uccidendo solo se stessa e ferendo leggermente un militare. "L'autista ha gridato 'Allah Hu Akbar' (Dio è grande) e ha fatto esplodere l'ordigno", ha riferito una portavoce della polizia israeliana. Questo all'indomani di un'altra giornata di sangue in Israele e nei territori palestinesi, dove da giorni si susseguono aggressioni contro israeliani e scontri mortali tra soldati e palestinesi. Il bilancio finora è di 5 israeliani feriti, di cui uno gravemente, due aggressori palestinesi uccisi, oltre a due adolescenti palestinesi colpiti a morte dai soldati al confine con la Striscia di Gaza.

Raid israeliano su Gaza, morta una donna incinta e la figlia di 4 anni

Con tag Mondo

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post