Francia - Trionfa Macron con oltre il 32%, crollo dei socialisti

Pubblicato il

Gli exit poll sulle politiche francesi segnano un trionfo per il partito del presidente Macron e lo spoglio conferma la tendenza. Con lo scrutinio di circa l'80% delle sezioni, il partito del presidente ha infatti il 31,4%. Gli exit poll attribuiscono alla coalizione centrista presidenziale LReM-MoDem il 32,2% con un numero di seggi tra 390 e 430 su 577 alla prossima Assemblea nazionale. Sempre dagli exit poll, emergono al secondo posto i Républicains e altri neogollisti con il 21% e 85-120 seggi, davanti all'estrema destra del Fronte nazionale che arretra di molto al 14% e con 3-10 seggi non formerebbe gruppo parlamentare. 

La sinistra radicale di Mélenchon avrebbe l'11% e 11-21 deputati, mentre il partito socialista è accreditato al 10,2% e 20-35 deputati, segnando una disfatta storica. Il voto sembra confermare la tendenza di fondo emersa alle scorse presidenziali, archiviando il bipolarismo che aveva caratterizzato decenni di Quinta Repubblica. Gli elettori hanno emarginato i partiti classici con l'emergere della nuova forza centrista di Macron. Dato preoccupante l'astensione, che per la prima volta nella storia della V Repubblica ha superato il 50%. Un candidato può vincere fin dal primo turno se ottiene il 50% più uno dei voti espressi, rappresentanti almeno il 25% degli iscritti. 

Francia - Trionfa Macron con oltre il 32%, crollo dei socialisti

Con tag Mondo

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post