Portogallo, in fiamme i boschi della foresta di Pedrógão Grande: 61 morti

Pubblicato il

Un fulmine - con molta probabilità - caduto su un albero. Secondo la polizia potrebbe essere stata questa la causa che ha originato il violento rogo boschivo, che ha provocato almeno 61 morti e una sessantina di feriti in Portogallo nella località di Pedrogao Grande, nel distretto di Leiria nel centro occidentale del paese. Tra le vittime ci sono almeno quattro bambini.

Al momento gli stessi investigatori escludono il dolo. Le vittime sono in gran parte automobilisti rimasti bloccati dalle fiamme lungo la strada che collega Figueiro dos Vinhos a Castanheira de Pera. "E' difficile dire se fuggivano dall'incendio o se sono stati sorpresi dal fuoco", ha detto il ministro dell'Interno Jorge Gomes. Le autorità hanno inoltre riferito che due persone risultano scomparse. Secondo il ministro dell'Interno, le fiamme si sono propagate "con molta violenza" e "in modo inspiegabile", muovendosi su quattro fronti. Molte persone sono state costrette ad abbandonare le abitazioni nella zona.

Portogallo, in fiamme i boschi della foresta di Pedrógão Grande: 61 morti

Con tag Mondo

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post